Liscia:

Il parquet a superficie “liscia” è quello più comune in circolazione, su di esso non vengono infatti effettuati trattamenti speciali di spazzolatura o piallatura che rendano la superficie irregolare.

Spazzolata:

Per ottenerla le venature del legno vengono messe in rilievo per mezzo di uno speciale trattamento detto appunto “spazzolatura”.Questo risultato si ottiene passando delle spazzole in metallo sulla superficie prima della finitura a olio o vernice. Avremo pertanto dei parquet “spazzolati oliati” (più opachi e naturali, che non riflettono la luce) o “spazzolati verniciati” ( più lucidi e meno naturali ma molto più pratici dato che non assorbono come gli oliati, questa tipologia va bene anche per ambienti “difficili” come bagni e cucine).

Piallata a mano:

Il parquet si presenta con una superficie irregolare ottenuta attraverso la piallatura. Questa tecnica conferisce al parquet un aspetto più artigianale ed elegante.

Seghettata a mano:

Levigata: